Unconventional Marketing: una stazione metro trasformata in stadio

869

Sony Playstation Vita Sono le otto del mattino. Immagina che come ogni giorno, valigetta in mano, stai scendendo le scale della metropolitana per precipitarti sul primo vagone disponibile. Ti avvicini, insonnolito e un po’ imbronciato, alla meta e all’improvviso… puff! Come d’incanto ti ritrovi nel bel mezzo di uno stadio.

Allucinazioni? Fantasia all’ennesima potenza? No. Si tratta di pura realtà, quella che ha ingegnosamente portato in scena la Sony in Belgio per promuovere la nuova Playstation Vita.

Il noto brand tecnologico ha trasformato la stazione metro più importante di Bruxelles in un tempio del calcio, con gradinate, poltrone per l’allenatore e le riserve e con tanto di giocatori in campo. Un’azione non convenzionale, che ha sicuramente centrato l’obiettivo desiderato: creare consapevolezza e curiosità nei confronti della nuova console portatile, in pieno rispetto dello slogan che la contraddistingue, “The World is in Play”.

La scelta della stazione metro come location è stata a dir poco geniale. Ogni giorno, nelle grandi metropoli mondiali, la metropolitana è infatti il mezzo di trasporto più utilizzato, battuto da migliaia di persone. Quale migliore scenario, perciò, per raggiungere in modo rapido ed efficace un pubblico vastissimo?

La dinamica e i risultati ottenuti sono eccellentemente riassunti in questo video, che vale davvero la pena vedere per comprendere a fondo l’originalità di questa strategia unconventional.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=jkN45j2mehQ[/youtube]