Un Gollum gigante in Nuova Zelanda per lanciare la trilogia The Hobbit di Peter Jackson

1032

GollumUn Gollum gigante accompagna in Nuova Zelanda il lancio ufficiale del film The Hobbit di Peter Jackson, che arriverà presto nei cinema di tutto il mondo: un modo spettacolare per promuovere un film… E anche molto inquietante!

Gli aeroporti sono una delle zone di passaggio preferite da quelle aziende che credono nella promozione non convenzionale dei propri prodotti e dei propri servizi. Vi ricordate, ad esempio, l’iniziativa di Oral B per parlare di igiene dentale, con tanto di rullo trasportatore dei bagagli trasformato in un enorme bocca con problemi di carie e tartaro? E chi si dimentica, poi, l’orchestra che ha suonato per i passeggeri della British Airways… Un modo piacevole di attendere il proprio volo!

Oggi vi voglio portare in un altro aeroporto, quello di Wellington, in Nuova Zelanda, terra magnifica, che gli appassionati di fantasy adorano, anche perché è qui che Peter Jackson ha realizzato prima il Signore degli Anelli e poi The Hobbit, la sua nuova fatica cinematografica che uscirà a breve nelle sale cinematografiche di tutto il mondo. Proprio per la promozione di quest’ultimo film, ecco che è stato ideato un modo davvero spettacolare. E anche inquietante.

I viaggiatori che passano dall’aeroporto di Wellington potranno non notare dei semplici cartelloni pubblicitari, ma non potranno non alzare gli occhi sull’immensa statua di Gollum che è stata realizzata in polistirolo dalla Weta Digital, compagnia di effetti speciali di Peter Jackson: la scultura è lunga 13 metri e pesa 1,2 tonnellate ed è stata creata proprio per lanciare il prequel del Signore degli anelli, che uscirà a dicembre 2012.

Non è la prima volta che il cinema viene promosso con azioni non convenzionali e non sarà nemmeno l’ultima. Certo, questa è davvero spettacolare: chissà cos’hanno pensato i passeggeri la prima volta che l’hanno vista… E’ davvero molto realistica, magari pensavano di essere parte integrante del film!