La tazza sensibile al calore di WWF per parlare di riscaldamento globale

3119

wwfWwf propone un modo semplice ed efficace per spiegare a tutti cosa vuole dire il riscaldamento globale al quale sta andando incontro il nostro pianeta: con una tazza sensibile al calore, ecco spiegato un problema che dovrebbe interessare ognuno di noi.

Il Wwf, l’associazione animalista e ambientalista che da anni lavora in difesa dei diritti degli animali e del pianeta, ci parla oggi di surriscaldamento globale, un problema che sta interessando in maniera sempre più preoccupante il nostro amato pianeta. Come fare, dunque, per spiegare a tutti di che cosa si tratta?

Sul suo shop online francese Wwf ha deciso di mettere in vendita una speciale tazza da colazione sensibile al calore: grazie all’inchiostro termocromatico con il quale è realizzata, non appena il liquido caldo ne viene a contatto ecco che gli orsi polari cominciano a sparire dalla superficie.

Un chiaro messaggio e una spiegazione semplice di quello che sta avvenendo nel nostro pianeta e di tutte le problematiche che il surriscaldamento della terra porta con sè: un modo facile e veloce per dire le cose come stanno (ma del resto le campagne non convenzionali servono e sono efficaci proprio per questo!), oltre che per raccogliere fondi per poter permettere all’associazionedi continuare il suo lavoro in tutto il mondo.

Del resto l’associazione non è nuova a campagne non convenzionali di questo tipo: ricordate, ad esempio, i suoi uomini di ghiaccio a Berlino o la campagna delle formiche in protesta contro la distruzione della foresta pluviale? Adesso Wwf parla di riscaldamento globale, un problema che, come sempre quando si tratta del gruppo, ci riguarda da vicino, molto da vicino!