La rete aiuta ad identificare: sommosse a Vancouver dai Fans dei Riot

870

E’ sempre più palese che i nuovi strumenti di condivisione, oltre ad invadere le nostre case, ci mantengono continuamente connessi con la rete dandoci la possibilità di renderla partecipe dei nostri momenti sociali, qualsiasi essi possano essere.

A Vancouver (in Canada), subito dopo la sconfitta per la Stanley Cup della squadra di hockey Vancouver Canucks, al Boston Bruins, sono scoppiati disordini da vera e propria guerriglia ed il tutto ampiamente documentato da immagini su piattaforme di photo-sharing quali TwitPicYfrog.

Vancouver sommosse post partita - Riot Vancouver
Vancouver sommosse post partita - Riot Vancouver

 

Vancouver sommosse post partita - Riot Vancouver
Vancouver sommosse post partita - Riot Vancouver
Vancouver sommosse post partita - Riot Vancouver
Vancouver sommosse post partita - Riot Vancouver
Vancouver sommosse post partita - Riot Vancouver
Vancouver sommosse post partita - Riot Vancouver
Vancouver sommosse post partita - Riot Vancouver
Vancouver sommosse post partita - Riot Vancouver
Vancouver sommosse post partita - Riot Vancouver
Vancouver sommosse post partita - Riot Vancouver
Vancouver sommosse post partita - Riot Vancouver
Vancouver sommosse post partita - Riot Vancouver
Vancouver sommosse post partita - Riot Vancouver
Vancouver sommosse post partita - Riot Vancouver

La rete, dunque, quale strumento che supporta anche le forze dell’ordine, nel momento del riconoscimento e dell’identificazione di quei fan impazziti che all’ingresso della polizia, in tenuta anti sommossa, hanno pensato bene di aggredirla lanciandole bottiglie e facendo del vandalismo gratuito, come le precedenti immagini possono confermare.

 

results-of-twitter Vancouver
Risultati con Vancouver su Twitter alle 6:30 (ora italiana)

La rete che comunica, immediatamente, il disagio e le vicende rendendo ogni singolo portavoce di una delle tante “verità oggettive”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=e1HPn1qGIps&feature=player_embedded[/youtube]

 

(notizie tratte da Mashable)