La genialità delle lettere mancanti

653

Oggi ho deciso di scegliere, fra le molte notizie segnalabili, reperite in rete grazie ai preziosi alleati Feed RSS, una campagna, a mio parere, geniale.

In primis per la delicatezza e l’importanza dell’argomento e, in secondo luogo, per la creatività delle menti ideatrici della campagna.

A volte basta proprio poco per raggiungere l’obiettivo e molto spesso le soluzioni più semplici vengono trascurate proprio per la loro “apparente” scontatezza.

In questo caso l’agenzia di comunicazione Adventa Lowe di Kiev, Ucraina, è ricorsa ad una strategia semplicemente brillante, realizzata con un budget low cost.

lostletters11Per dare visibilità ad un logopedista, operante esclusivamente con i bambini affetti da problematiche legate al linguaggio, sono state abbandonate decine e decine di lettere in luoghi strategici; lettere colorate in versione ingrandita che, bimbi, genitori o persone anche indirettamente interessate al problema, potranno trovarsi fra le mani passeggiando nei vari parchi gioco della città.

In ciascuna lettera compare il messaggio determinante:
we’ll help your child to find all the lost letters”

Direi che tutto l’insieme, dallo slogan alla campagna per arrivare alla distribuzione, è davvero originale e impattante.

La riprova che anche con un investimento limitato si può creare qualcosa di efficace, innovativo e di alta qualità.

Anche questo fa parte del 2.0, ed il bello sta proprio nei piccoli grandi progetti.

Marusca Cesare
Press & Marketing
CDCM Pro