Doggelganger ti dice a che animale somigli e poi ti aiuta ad adottarlo

496

Una bella novità che piacerà agli amanti degli animali: un software che, per mezzo di una foto personale, riesce a trovare un’affinità con il viso di un cane e associarlo. Con un fine solidale: spingere alle adozioni degli animali più in difficoltà.

Si chiama Doggelganger e sicuramente l’avrete visto circolare sulle bacheche dei vostri amici Facebook in questi giorni. Per i social network, il sofware crea una foto doppia: da un lato quella dell’utente, dall’altro quella del cane a lui associato in base a una fitta rete di connessioni. Il sistema, messo a punto dalla Nec, riconosce le fattezze del viso e le associa a quelle di un cane nel database.

Oltre all’immagine del cane, anche tutte le informazioni del caso: il nome, il posto in cui si trova, gli anni, la razza e un messaggio dedicato a tutti coloro che volessero adottarlo. Ovviamente, c’è poi la possibilità di condividerlo sui social network, proprio come ho fatto io:


Certo, il sistema è ancora rivolto agli utenti Usa, ma sarebbe molto carino se arrivasse da noi, togliendo una volta per tutte di mezzo il problema dei canili strapieni di cuccioli che vogliono trovare una casa.

Sono ancora una volta i sentimenti a farla da padrone: anche in questo caso ci troviamo di fronte a una sorta di marketing tutto emozionale, proprio come aveva fatto la Intel per il progetto The museum of me.