NELLA SUA ULTIMA CAMPAGNA KLM COLLEGA VIRTUALMENTE NEW YORK E AMSTERDAM

1391

klmlogo_ec45ba52-fbad-49c6-9b45-2e5b5a9ab5cfKLM, la compagnia aerea di bandiera dei Paesi Bassi, per promozionare i suoi voli diretti tra Amsterdam e New York è riuscita a collegare virtualmente le due città nella sua ultima campagna pubblicitaria. Come?

Attraverso due speciali billboards interattivi installati il 28 Agosto scorso, rispettivamente nel quartiere Manhattan di New York e ad Amsterdam, le due città oggetto della promozione.
Grazie a queste due macchine interattive i cittadini delle due città hanno potuto comunicare tra di loro, nonostante i mille e mille km di distanza che li separavano. Infatti tramite delle telecamere che riprendevano in tempo reale coloro che passavano davanti ai billboards potevano interagire con chiunque si trovava in quel momento dall’altra parte del mondo.

Ma non solo: i passanti erano invitati a “battere un cinque virtuale” con la persona dall’altro lato dello schermo, e i fortunati che riuscivano a essere perfettamente sincronizzati sono stati premiati con un volo gratuito per conoscersi di persona.

Ecco il divertente video pubblicato dalla Royal Dutch Airlines sul suo canale ufficiale pochi giorni dopo:

Inizialmente la compagnia aerea aveva pensato a dei semplici annunci grafici per pubblicizzare la promozione sui voli Amsterdam-New York, ma ha prontamente cambiato idea in quanto questa soluzione risultava essere troppo noiosa e decisamente convenzionale.
Perciò si è affidata all’agenzia pubblicitaria Eigen Fabrikaat, filiale del famoso DDB group, per la creazione di questa idea brillante, innovativa e assolutamente non convenzionale.

Questa campagna pubblicitaria è l’ennesima prova che le tecniche unconventional sono la nuova frontiera consolidata del marketing, vengono scelte anche da grandi compagnie e fruttano maggiormente, in termini di vendite e ritorno di immagine, con rispetto alle tradizionali strategie pubblicitarie convenzionali.

ENGLISH PLEASE!

KLM, the Royal Dutch Airlines, chose an unconventional tecnique to promote its direct Amsterdam-New York flights: it placed two interactive billboards, one in Manhattan (NYC) and one in Amsterdam, which let people interact with each other despite the big distance. People were invited to “give a high five” with the person in the other side of the billboard, and the lucky ones who gave it perfectly synchronized won a flight to meet in person. At the beginning KLM had pointed to a classic graphic advertisement for the campaign, but then it changed its mind and adressed to unconventional marketing, which is the new strengthened marketing frontier.