ATM Milano, la Nuova Campagna Punta sull’Emozionale

956
Campagna ATM
La nuova campagna ATM punta alla sfera emozionale

Chi vive a Milano ha sicuramente avuto modo di vedere le creatività della nuova campagna pubblicitaria ATM, creata da DDB ed iniziata il 29 agosto per terminare con la fine del mese di ottobre.

Questa campagna punta a mostrare come ATM sia in grado di mettere in contatto le persone (“ATM Unisce Milano“), rendendo più facile ed immediato raggiungerle, che si tratti di parenti, fidanzati, amici per un aperitivo o anche i nostri negozi preferiti.

Insomma, si cerca di far percepire all’utente il servizio di trasporto pubblico come un servizio che non si limita al portare i clienti sul luogo di lavoro, ma che permette a questi anche di frequentare persone e luoghi piacevoli, dando quindi un maggiore spazio alla sfera Emozionale e Ludica proprio nel periodo di rientro dalle vacanze e di ripresa delle attività lavorative, che qui risultano essere lasciate in secondo se non ultimo piano.

L’immagine mette ATM al centro, tra il cliente e quello che potremmo quasi vedere come un “oggetto del desiderio” (soprattutto quando si tratta di shopping o della fidanzata), rappresentando il tutto come un puzzle, in cui il pezzo centrale di comunicazione è proprio il servizio di trasporto pubblico.

La campagna è visibile su molti mezzi pubblici, e la scritta che “descrive” il servizio pubblico (ad esempio “passare il pomeriggio con le amiche, entrare in tutti i negozi e uscire con il tuo ultimo acquisto. Usa i mezzi e vivi Milano“) sembra quasi in secondo piano, lasciando lo spazio centrale al messaggio sotto forma di immagine, comunque abbastanza auto-esplicativa grazie alla metafora del puzzle.