Posts Taggati ‘SPAZIO VIDEO’

Pubblicità d’Impatto per Promuovere l’Assunzione di Non Vedenti

Scritto da Elena on . Postato in Unconventional Communication

Promuovere l’assunzione di persone dotate di invalidità non è semplice, in Norvegia puntano su video d’impatto.

Dark Office

Tre video pubblicitari mostrano con ironia i vantaggi nell'assunzione di un non vedente


Il problema del lavoro per le categorie protette è un problema abbastanza spinoso, e spesso gli appartenenti alla categoria hanno grosse difficoltà nel trovare un lavoro.

Per cercare di risolvere questo problema e promuovere le assunzioni di persone non vedenti, l’Associazione Norvegese per i Non Vedenti ha deciso di promuoversi con tre video pubblicitari abbastanza d’impatto.

Nei tre video vengono mostrate situazioni in cui un non vedente è quasi un “comodo” collega.
Prima perché non vi vede mentre vi cambiate durante una chiacchierata tra colleghi, poi perché non riesce a vedervi quando portate avanti la vostra relazione (clandestina?) nella stanza della fotocopiatrice, ed infine perché il non vedente non necessita di luci accese in ufficio, quindi contribuisce al risparmio dell’azienda:

Immagine anteprima YouTube

Immagine anteprima YouTube

Immagine anteprima YouTube

Risparmio energetico e possibilità di non essere “veccati” in atteggiamenti non sempre consoni alla vita lavorativa.
Possono, secondo voi, essere incentivi all’assunzione di non vedenti?
Come vedete l’uso dell’ironia in casi delicati come questi?

[Be Pink Sheeps]

English Please:

Hire a Blind, Three Videos Show you Why you Should

To help blind people find a job and promote hiring of these people, the Norwegian Association of the Blind and Partially Sighted published three commercial videos, which show you (with irony) three reasons why hiring a blind person could be good for you.

The videos make some fun about the situations that could arise when a blind person works in your office.

Samsung Galaxy Player 50: Un Telefono Anti-Rapina?

Scritto da Elena on . Postato in Unconventional Communication

The Viral Factory sta promuovendo in questi giorni l’ultimo video virale di Samsung


Samsung

Samsung si appoggia a The Viral Factory per la Diffusione dei suoi Video

E’ iniziata settimana scorsa la distribuzione dell’ultimo video virale di Samsung da parte di The Viral Factory.

Il video, presente sul canale YouTube dedicato al Samsung Galaxy Player 50, propone una storia, di cui lo spettatore può selezionare il finale.

La storia in sé è abbastanza semplice, e rappresenta una rapina in un mini-market, dove sono presenti diversi personaggi, ovviamente dotati del nuovo telefono Samsung.

Lo spettatore, dopo aver visto l’introduzione alla rapina ed ai personaggi, può scegliere quale personaggio debba interrompere la rapina, passando, grazie alla funzione Flash Links di YouTube, al video con protagonista il suo personaggio preferito.

Immagine anteprima YouTube

Questa funzionalità di YouTube permette ai realizzatori di video di proporre storie a finali alternativi, che possono coinvolgere maggiormente l’utenza ed in questo caso mostrare i punti di forza e le varie funzionalità del telefono proposto.

English Please:

Samsung Galaxy Player 50: The Anti-Theft Smarthone?

The latest video promoted by The Viral Factory for Samsung, shows the user how the new Galaxy Player 50 mobile phone could be handy in a very bad situation like a robbery in a mini-market.


Facebook: Cosa Succede in un Minuto

Scritto da Elena on . Postato in Digital World

Un video recentemente pubblicato da Time ci mostra gli impressionanti numeri prodotti da Facebook.

Facebook

L'attività degli utenti su Facebook è frenetica, come ci mostra un video di TIME

Facebook è senza dubbio il punto di riferimento online per tantissimi utenti, italiani e nel mondo.
TIME ha recentemente pubblicato un video in cui vengono mostrati gli incredibili ed impressionanti numeri prodotti dal Social Network più usato al mondo.

Miriadi di status updates, inviti ad eventi, e foto vengono caricati su Facebook in ogni secondo della nostra vita, e anche se noi riusciamo a vederne (tramite i nostri contatti) solo una minima parte, quando pensiamo alle potenzialità di Facebook (anche in un’ottica di Marketing) dobbiamo tenere presente l’ordine di grandezza dell’attività degli utenti sul Social Network.

Guardando questi numeri, riusciamo facilmente a capire che le persone che frequentano Facebook lo utilizzano per condividere praticamente ogni singolo aspetto della propria vita, ed anche per questa ragione è utile avere una nostra presenza, che possa fungere da punto di aggregazione per i nostri consumatori, che potranno trovare materiale per arricchire i propri aggiornamenti di stato e soprattutto gallerie fotografiche per meglio comprendere quali siano i nostri prodotti e farsene quindi una migliore idea.

[Time, via We Are Social]

English Please:

One Minute, on Facebook

A video shows us the impressive numbers of content posted in a single minute on Facebook.
It really seems that users are sharing every single aspect of their lives on the popular Social Network.

Il Testo di Hey Jude come Pubblicità

Scritto da Elena on . Postato in Unconventional Communication

LucidChart utilizza il testo di Hey Jude per creare un video musicale che mostra il servizio



Hey Jude

Un video pubblicitario utilizza il testo di Hey Jude dei Beatles per pubblicizzare un servizio



Creare un video per presentare un servizio che permette la creazione di Diagrammi di Flusso non è semplice, soprattutto se si vuole creare un video accattivante.

Eppure, questo video riesce benissimo nell’intento:

 

 

 

 

 

 

Immagine anteprima YouTube

 

 

Viene presentato il testo di Hey Jude, dei Beatles, che a causa delle parti ripetute del suo testo si presta particolarmente bene ad essere rappresentata tramite un Diagramma di Flusso.

Guardando il video, si intuisce la semplicità di utilizzo del servizio offerto da LucidChart, ed il risultato è assolutamente godibile.

Sul finale, si invita l’utente a creare il proprio video, facendo sembrare che si tratti di un servizio quasi puramente ludico, e quindi creando nell’utente non solo curiosità nei confronti del servizio, ma anche volontà di utiizzarlo, non solo per la creazione di video con testi musicali.

[Infosthetics]

English Please:

Hey Jude used to show a Flowchart creation service

Creating a video that is beautiful and advertises a Flowchart creation service isn’t easy, but the video with Hey Jude Lyrics to advertise LucidChart is very nicely done.

Toshiba: Origami 3D e Stop Motion

Scritto da Elena on . Postato in Unconventional Communication

Il video pubblicitario del Toshiba WL 768 è la prima pubblicità in 3D

Un’idea innovativa è quella che sta dietro lo spot pubblicitario del Toshiba WL 768.
Presenta origami ed è stato fimato in stop motion, per promuovere l’utilizzo del 3D da parte di Toshiba.

Una pubblicità senza dubbio bella da vedere ed innovativa, tanto è vero che dovrebbe essere la prima realizzata con queste tecniche:

Immagine anteprima YouTube

Ed una pubblicità di questo genere non poteva non scatenare la curiosità del pubblico, tanto è vero che Toshiba ha pubblicato, sempre sul proprio canale YouTube, anche il video che mostra come è stato realizzato lo spot e le idee che hanno portato alla sua creazione:

Immagine anteprima YouTube

L’agenzia che si è occupata della realizzazione della campagna è la tedesca Grey.

[I Believe in Advertising]

English Please:

Toshiba promotes the WL 768 with the first 3D video ad

Advertising agency Grey (Germany) produced the video ad shown above, which is realized with 3D origami and in stop motion.
This ad seems to be the first 3D video ad, and you can also watch its “Making Of”.

© Gu! La comunicazione in Jeans • Un Blog di
Creativi Digitali s.n.c. • P. iva 07451130962 • Tutti i diritti riservati.