Posts Taggati ‘video virali’

Pubblicità LEGO: Puoi Costruire Tutto

Scritto da Elena on . Postato in Unconventional Communication

Cosa si può costruire con i mattoncini LEGO? Uno spot pubblicitario ce lo mostra!

LEGO

Con i Mattoncini LEGO si può costruire di tutto!

I Mattoncini LEGO portano a molti di noi ricordi dell’infanzia, di giornate passate a costruire case, città, e dare vita alle nostre creazioni.

Ma i Mattoncini LEGO esistono ancora, e continuano a permettere di costruire più o meno qualunque cosa si possa immaginare.
E’ questo il tema portante del video pubblicitario creato per LEGO da Temujin Doran, che mostra, in una successione di immagini di un minuto e venti secondi, come sia possibile ricreare virtualmente qualunque cosa (anche il Big Ben!) grazie all’uso dei Mattoncini LEGO.

Gli oggetti sono stati costruiti utilizzando i Mattoncini LEGO del fratello dell’autore del video, e anche se sono vecchi, come potete vedere voi stessi rendono benissimo l’idea:

Una pubblicità che da un lato può risvegliare in noi grandi ricordi di un’infanzia passata a creare con questi mattoncini, dall’altro può risvegliare la fantastia dei più giovani spingendoli a creare a loro volta intere città a cui dare vita.

Il messaggio è quindi si immediata percezione, e l’utilizzo di semplici fotografie, unite all’uso di mattoncini presi dalla cantina di casa propria, lo rende anche un video dal basso costo di realizzazione, ma comunque dalle grandi potenzialità virali.
Per dimostrare che non è necessario un investimento colossale per realizzare una campagna pubblicitaria di successo: è sufficiente utilizzare la propria creatività!

[via]

Samsung ci Mostra Come Testare Memory Card

Scritto da Elena on . Postato in Unconventional Communication

Nel nuovo video creato da The Viral Factory per Samsung, vediamo come si possa mettere “sotto stress” una memory card.

Immagine anteprima YouTube

Il video qui sopra, ideato da The Viral Factory per illustrare le caratteristiche di resistenza delle Memory Card Samsung, sembra essere indirizzato a quella fascia di utenti che temono la sorte delle schede di memoria delle proprie macchine fotografiche quando, brutalmente, se le infilano in tasca.

Questo video, che in meno di un mese ha superato le 200mila visualizzazioni su YouTube, vede come protagonista una Scheda SD Samsung, che viene sottoposta a trattamenti abbastanza “brutali” all’interno di quello che può ricordare un Tunnel degli Orrori da Lunapark.
Ovviamente la scheda di memoria sopravvive, ed al termine della “corsa” è possibile scaricare la foto fatta inizialmente per la dimostrazione.

Il video risulta divertente (forse in alcuni passaggi anche un po’ impressionante), e come dimostrano anche i numeri, si candida per essere ridiffuso su altri siti e condiviso dagli utenti in maniera spontanea, senza la necessità di “spingerlo” se non per una prima diffusione.

Video di questo tipo, possono mostrare agli utenti le caratteristiche dei prodotti (in questo caso la resistenza agli “stress”), portando come esempi situazioni “al limite”, che difficilmente sono ricreabili nella vita reale, e che per questa ragione possono convincere maggiormanete l’utente della resistenza del prodotto agli stress a cui può essere sottoposto.

[via]

Tipp-Ex: Un Video Virale Mostra Come Riscrivere una Storia

Scritto da Elena on . Postato in Unconventional Communication

Una campagna virale di Tipp-Ex su YouTube mostra come sia possibile modificare il corso di una storia, permettendo all’utente di divertirsi.

Tipp-Ex

Il Video Virale di Tipp-Ex permette di correggere e riscrivere una storia

Su YouTube siamo abituati a vedere video, fruirne quasi passivamente, dall’inizio alla fine.

Certo, possiamo passare da un video ad un altro, possiamo passare da un punto ad un altro del video, ma non possiamo decidere come un video va a finire.

L’ultima campagna pubblicitaria online della Tipp-Ex da questo punto di vista è diversa.
Il video, che nella scorsa settimana è stato ripubblicato su numerosissimi blog (ad esempio su Follia Creativa e MyMarketing), ci mostra come sia possibile avere un maggiore grado di interazione con l’utente che visualizza i nostri filmati su YouTube.

Ci mostra un cacciatore che sta per sparare ad un orso, e sul finale siamo messi di fronte ad una scelta, sparare o non sparare all’orso?

Immagine anteprima YouTube

Ma non finisce qui.
Possiamo infatti decidere di far prendere una qualunque piega alla storia, vedendo come il cacciatore possa abbracciare l’orso, o dargli anche un anello di fidanzamento!

Tipp-Ex, se lo ricorda bene chiunque abbia memoria della propria esperienza scolastica, permette di correggere i propri errori, e alla stessa maniera chi visualizza il video su YouTube può cambiare il finale della storia, da tragico (il cacciatore uccide l’orso) a positivo (il cacciatore abbraccia l’orso).

Una bellissima campagna, che mostra all’utente internet cosa si possa fare con il prodotto pubblicizzato.
E anche se una campagna di questo genere non può farla chiunque (non su YouTube, per lo meno), si può ugualmente trarre ispirazione per creare giochi interattivi da distribuire va internet, per permettere agli utenti di conoscere le potenzialità dei nostri prodotti, e di giocare con essi in modo divertente.

100 Gatti all’Ikea. Si Sentono a Casa

Scritto da Elena on . Postato in Unconventional Communication

Ikea UK riscuote un grandissimo successo sulla rete con un video emozionale. 100 gatti si sono sentiti a casa loro, per una notte, anche nel negozio Ikea.

Oggi vogliamo proporvi un video che nei giorni scorsi ha riscosso molto successo su Internet.
Si tratta dell’ultima campagna di Ikea UK, che ha voluto provare a liberare, per una notte, 100 gatti all’interno di un punto vendita.

Immagine anteprima YouTube

Si tratta del video del backstage, che non si limita a mostrare quello che poi è diventato lo spot pubblicitario (che possiamo comunque vedere alla fine del filmato), ma propone allo spettatore un riassunto di quanto successo durante la notte.

Il Polpo Nando per Impresa Semplice. Sfruttare i Tormentoni per un Maggiore Impatto

Scritto da Elena on . Postato in Unconventional Communication

Creare campagne pubblicitarie d’impatto, che possano restare in testa al pubblico che le vede (e che rappresenta la nostra principale clientela) non è una cosa semplice.

Talvolta però alcuni fenomeni di costume possono venirci incontro, come è stato per l’idea di Mauro Mortaroli, autore dell’ultima pubblicità di Impresa Semplice, di Telecom Italia, prodotta da Buddy Film con la regia di Marco Mangiarotti.

© Gu! La comunicazione in Jeans • Un Blog di
Creativi Digitali s.n.c. • P. iva 07451130962 • Tutti i diritti riservati.