Posts Taggati ‘video virali’

Samsung Galaxy Player 50: Un Telefono Anti-Rapina?

Scritto da Elena on . Postato in Unconventional Communication

The Viral Factory sta promuovendo in questi giorni l’ultimo video virale di Samsung


Samsung

Samsung si appoggia a The Viral Factory per la Diffusione dei suoi Video

E’ iniziata settimana scorsa la distribuzione dell’ultimo video virale di Samsung da parte di The Viral Factory.

Il video, presente sul canale YouTube dedicato al Samsung Galaxy Player 50, propone una storia, di cui lo spettatore può selezionare il finale.

La storia in sé è abbastanza semplice, e rappresenta una rapina in un mini-market, dove sono presenti diversi personaggi, ovviamente dotati del nuovo telefono Samsung.

Lo spettatore, dopo aver visto l’introduzione alla rapina ed ai personaggi, può scegliere quale personaggio debba interrompere la rapina, passando, grazie alla funzione Flash Links di YouTube, al video con protagonista il suo personaggio preferito.

Immagine anteprima YouTube

Questa funzionalità di YouTube permette ai realizzatori di video di proporre storie a finali alternativi, che possono coinvolgere maggiormente l’utenza ed in questo caso mostrare i punti di forza e le varie funzionalità del telefono proposto.

English Please:

Samsung Galaxy Player 50: The Anti-Theft Smarthone?

The latest video promoted by The Viral Factory for Samsung, shows the user how the new Galaxy Player 50 mobile phone could be handy in a very bad situation like a robbery in a mini-market.


Asus: Come si Pronuncia? Un Divertente Video per Conoscere Meglio la Marca

Scritto da Elena on . Postato in Unconventional Communication

Per una marca è importante anche che i propri utenti sappiano come si pronuncia, Asus ci mostra perché


Logo Asus

Asus


Quando pensiamo alla nostra azienda ed al nostro marchio, diamo per scontato che i nostri utenti e clienti sappiano come si pronuncia il nostro nome.

Purtroppo non sempre è così, e questo può portare a difficoltà nella comunicazione, soprattutto quando si arriva al passaparola tra amici al bar, come chiaramente dimostrato da questo video di Asus:

Come possiamo vedere, in lingua inglese una errata pronuncia di Asus può portare ad un discreto fraintendimento, e potenzialmente a situazioni imbarazzanti.

Immagine anteprima YouTube

 

 

 

Questo video, che fa parte della campagna di promozione Asus negli Stati Uniti, non si limita a mostrare i prodotti Asus, ma permette anche di conoscere meglio la marca, ed attraverso il divertente sketch fa sì che il nome Asus resti più facilmente impresso nella mente di chi visualizza il video.

Perché la Brand Awareness passa anche dalla pronuncia!

[GadgetBlog]

English Please:

Asus: How’s the pronounce again?

Knowing a brand doesn’t necessarily mean you also know how to speak the brand”s name.
This video, aired in the United States for Asus, shows what can happen if you mispronounce the company name.

Cosa sono i Meme

Scritto da Elena on . Postato in Our world

Sentiamo spesso parlare di Meme, ma cosa siano e come funzionino può essere complesso, ecco qualche spiegazione.

La parola “Meme” viene spesso utilizzata su Internet, ma spesso non sappiamo esattamente a cosa ci si riferisca.
Un video potrebbe venire in nostro aiuto nello spiegare cosa sia un Meme (in inglese):

Immagine anteprima YouTube

Me se il video qui sopra non dovesse bastare, è sempre possibile fare riferimento a questo articolo, che nella recensione di una guida ai Meme, spiega anche, in sostanza, cosa siano, e riporta alcuni interessanti esempi di Meme che si sono sviluppati (più o meno spontaneamente) negli ultimi anni (tra cui il famosissimo Dancing Baby, vecchio ma ancora nella memoria di molte persone).

Capire i Meme, al giorno d’oggi, risulta particolarmente importante, specie su Internet, dove molti di questi Meme nascono ed evolvono, e dove questi potrebbero anche essere sfruttati per ricavarne visibilità, creare campagne virali, e trovare quindi una strada per essere sempre ricordati e sulla bocca di tutti.

Certo, creare un Meme non è facile, non è alla portata di tutti, ma la giusta intuizione potrebbe creare campagne virali interessanti, che possono aiutare a pubblicizzare un prodotto e soprattutto a far sì che le persone si ricordino di un prodotto per mesi e forse anni dopo il lancio del prodotto stesso.

English Please:

What’s a Meme

In the Internet era, understanding how Memes work is very important.
They can help you create Viral Campaigns, and let you be remembered for months and years after a product’s launch.

C1-P8 e C-3PO in un Mediastore

Scritto da Elena on . Postato in Unconventional Communication

I due celeberrimi droidi della saga di Guerre Stellari visitano un moderno mediastore in Inghilterra.


Curry's Megastore

Curry's Megastore è il più grande negozio della Galassia


La saga di Guerre Stellari, che ormai ha compiuto i 33 anni, resta nei cuori e nella memoria di tutti, e i due droidi (C1-P8, originariamente R2-D2, e C-3PO, originariamente D-3BO) sono forse i personaggi che più restano nei cuori degli spettatori.

Ma cosa potrebbe succedere se questi due droidi, provenienti da un futuro e da una galassia molto lontani, visitassero un moderno Mediastore come il Curry’s & Pc World inglese?
La risposta è in questo video, realizzato da Saatchi & Saatchi:

Immagine anteprima YouTube

Le caratteristiche caratteriali dei due droidi sono perfettamente conservate nel filmato, con l’intraprendenza di C1-P8 ed il carattere più mite di C-3PO, che non perde occasione per accusare il compagno di eventuali danni causati in giro.

Riguardando il video non solo lo spettatore si ritrova proiettato nel mondo della saga di fantascienza, ma viene anche invogliato a condividere il video con i propri amici, proprio a causa della “fama” dei protagonisti di questo video.

Anche in questo caso, abbiamo già presentato un esempio analogo di campagna pubblicitaria, quella di Telecom Italia che vedeva come protagonista il Polpo Nando, e che sfruttava la fama del “cugino” Paul per acquisire viralità.

[AdFreak]

English Please:

R2-D2 and D-3BO visit UK’s Curry’s & Pc World Megastore

In the video created by Saatchi & Saatchi for Curry’s & Pc World Megastore, we see the two famous Star Wars droids visiting the store.
People watching the video will remember the droids and the Star Wars saga, and will likely share the video with their friends, making it naturally viral.

Un Video Virale contro gli eBooks

Scritto da Elena on . Postato in Unconventional Communication

Gli eBook stanno prendendo sempre più piede, ma ci sono cose che non possono fare.

Bookmans

Alcune cose non sono fattibili con gli eBook

Sono sempre di più i lettori di eBook disponibili sul mercato, e sempre più negozi online iniziano a vendere libri in formato digitale.
Sono più comodi, non occupano spazio, ed un lettore di eBook può contenere migliaia di titoli, potenzialmente l’intera biblioteca di una persona.

Alcune librerie però non ci stanno, le vendite di libri tradizionali potrebbero calare, e la Bookmans ha deciso di creare una campagna video per dimostrare un grosso punto debole degli eBooks.

I vantaggi li abbiamo elencati sopra, ma un grandissimo svantaggio viene mostrato attraverso questo video:

Immagine anteprima YouTube

Il video, chiaramente pubblicitario, ha tutte le caratteristiche di un video virale, soprattutto se si considera la naturale viralità che hanno i video che propongono i giochi fatti con le tessere del Domino.

E sebbene dubitiamo che questo piccolo difetto possa modificare la tendenza alla digitalizzazione dei libri, il video è sicuramente accattivante.

[Urlesque]

English Please:

A funny video against eBooks, promoting Books (and the Bookstore)

Ebooks are becoming more important, they don’t waste space, and you can carry with you thousands of books in a very tiny eBook Reader.
Bookstores may not be happy about this, and Bookmans created a funny video ad where they show you a thing you really cannot do with eBooks: the domino effect!

© Gu! La comunicazione in Jeans • Un Blog di
Creativi Digitali s.n.c. • P. iva 07451130962 • Tutti i diritti riservati.