Mobile Tagging e Pubblicità: Varie Possibilità di Utilizzo

973

Michael Ferrare, fondatore di Agency Magma, spiega come il Mobile Tagging può essere utilizzato in Pubblicità


Mobile Tagging
Il Report di Michael Ferrare sul Mobile Tagging è scaricabile gratuitamente



Grazie alla possibilità di interagire con gli utenti data dai vari “tag”, tra cui i più famosi sono i Codici QR, la pubblicità potrebbe passare ad un maggiore livello di interazione con l’utente, secondo Michael Ferrare, fondatore di Agency Magma, agenzia specializzata nell’utilizzo dei media emergenti.

Attualmente l’utilizzo più comune che viene fatto dei Codici QR è di indirizzare l’utente verso un sito web, ma si potrebbe, tramite il Codice QR e la pagina web su cui l’utente viene reindirizzato, iniziare una sorta di transazione.
Transazione che potrebbe anche essere economica, come la possibilità di scaricare codici sconto da utilizzare presso il sito o il negozio oggetto della campagna.

Proseguendo nel ragionamento, si potrebbe portare l’utente a siti più ricchi di contenuto, pensati specificatamente per il Mobile, che possano dare più informazioni ad utenti in mobilità che visualizzano il messaggio pubblicitario.

A leggere i Codici QR infatti, sono utenti dotati di Smartphone, abituati ad utilizzare applicazioni e ad interagire con esse, ed a visualizzare contenuti speciali.

E’ possibile scaricare il report completo di Agency Magma sul Mobile Tagging tramite PSFK.

Agency Magma ha creato anche il progetto World Park, di cui avevamo già scritto in questo articolo.

English Please:

Michael Ferrare on the Future of Mobile Tagging

Michael Ferrare, founder of Agency Magma, explains how mobile tagging could be used to create better experiences for mobile users looking at ads.

Full report is available for free at PSFK.