I “Piazzisti” del web: webmarketer che puzzano di truffa

881
Web marketing
A volte è facile cadere nella rete.

Come probabilmente capita ad ognuno di voi, all’apertura mattutina del software di posta elettronica, ci ritroviamo di fronte alla solita sfilata di e-mail spam (spazzatura), non richieste e nemmeno tanto gradite. Così inizia la fase di cernita “tu sì, tu no, tu no, tu no, tu no, tu no…” etc.

Stamane però, mentre ancora sorseggiavamo il caffè per riprenderci da sonno e freddo, ci siamo voluti soffermare su una mail a caso che ha destato la nostra attenzione: il mittente era “da google webmarketing”

Riporto (omettendo riferimenti mail e nomi, che inventeremo) il testo della mail:

Oggetto: offerta di posizionamento del tuo sito sempre in prima pagina di google a solo 5,99

Corpo della mail:

“salve vi invio la offerta di posizionamento del giorno:

Posizionamento in prima pagina di google in una lingua con costo contenuto a non più di 5,99 al giorno per qualsiasi settore ,località e query (speciale settore turistico). (inizio da 2,90 /giorno)

Oggi la immagine della vostra attività si crea online, il 97% delle ricerche si realizzano su google, contattaci per ricevere senza impegno un progetto di web marketing adatto al vostro settore e aumentare le vostre vendite al massimo. Inizia ad apparire sempre in prima pagina di google.

saluti da ditta xxx

rispondi a: abc@yyy.com (appoggiato su provider spagnolo)

tel: xxx/xxxxxxxx (un cellulare)

www.kkkk.net” (azienda italiana)

Ho volutamente inserito variabili diverse (xxx, yyy, abc, kkkk) perchè ogni mail, sito web, nome dell’azienda erano diversi tra loro, come pure il mittente della mail (che appariva come “da google webmarketing” ma l’indirizzo mail era “ciccio@pesca_al_merluzzo.com” o giù di lì).

Normalmente non apriamo nemmeno queste e-mail e, se per caso dovessimo mai aprirle, il click subito successivo sarebbe “elimina”… stavolta è andata diversamente e ci siamo presi la briga di rispondere. Di seguito vi riporto la nostra risposta e poi vi spiegherò il perchè.

Risposta di CDCM Pro:

” Prima cosa: chi vi ha autorizzato ad inviarci una email? cancellate immediatamente il nostro contatto dai vostri archivi o sarete denunciati al garante della privacy.

Seconda cosa: siete molto poco seri. L’indirizzo di partenza della mail è: “da google webmarketing (ciccio@pesca_al_merluzzo.com)”… lo sa google che utilizzate il suo nome come mittenti? l’indirizzo a cui dite di rispondere è abc@yyy.com, pensate di dare un’immagine di serietà aziendale???

Terza cosa: sul vostro portale(?!?) scrivete: “

-Realizziamo siti, portali , software personalizzati e posizionamento sui motori di ricerca

-i siti da noi realizzati saranno posizionati in prima pagina sul motore di ricerca google

– soddisfatti o rimborsati per 365 giorni”

a parte il fatto che il vostro sito a piè pagina è segnalato come fatto da altri (azienda zzz) mentre dite di realizzare portali e siti, è di dubbia veridicità il fatto che possiate garantire la prima pagina su google in qualsiasi settore, località e query (come riporta la vs. mail).

Noi realizziamo veramente siti internet competitivi, abbiamo dei partners che si occupano SERIAMENTE di seo, e non ci sogneremmo mai di abbindolare la gente con queste frasi da “piazzisti”.

Comunque, se mai aveste bisogno di consulenza professionale, chiamate qualcun altro!”

Perchè abbiamo voluto rispondere:

Molti dei lettori di questo blog sono del settore e sanno benissimo la quantità di spazzatura professionale che circonda l’ambiente del web, con truffatori sempre più agguerriti che spillano, ad ignare aziende e professionisti, parecchi soldi per dei servizi al limite dell’osceno.

Chi cerca di operare onestamente, in un mercato sicuramente competitivo, purtoppo si scontra spesso con la diffidenza di ex-clienti di questi “piazzisti”, incattiviti dal fatto di esser stati derubati e spesso convinti che “internet non serva a niente“, che non porti risultati, che sia tutto un grande bluff.

Normalmente ognuno va per la propria strada, non curante delle azioni degli altri.

Quello che ci siamo chiesti, stamane, è se realmente è giusto, da parte nostra e di chi si sforza quotidianamente di fare bene il proprio lavoro, lasciare sempre correre su certe azioni “truffaldine” a scapito dell’immagine dell’intero comparto, non ostacolando la possibile perdita di potenziali clienti che malauguratamente sono stati prosciugati da personaggi simili.

Voi cosa ne pensate? Siete per il motto “chi si fa gli affari suoi campa 100 anni” o credete sia giusto segnalare ai propri clienti e potenziali eventuali situazioni anomale?

Daniele Giudici


2 COMMENTI

  1. Aggiornamento:

    O sono stupidi, o hanno voglia di essere denunciati. Stamane riceviamo, sempre da loro, la seguente mail:

    mittente: salve, sono della xxxxx, vi invio i nostri servizi

    oggetto: salve, vi invio la offerta di posizionamento web per far apparire la vostra azienda sempre in prima pagina di google, saluti da xxxx

    Corpo mail:

    Salve

    grazie per il vostro tempo, la nostra azienda xxxxx si � specializzata nel posisionamento su google, oggi i costi pubblicitari sui mezzi tradizionali di communicazione sono imposibili di sostenere, la soluzione � il web marketing dove pu� sapere essatamente quanto ha speso in marketing e pubblicit� e ogni informazione statistiche della efficienza del investimento, con il posisionamento su google il potenziale cliente trova vostro prodotto perch� ha una reale bisogno di acquistarlo e lo ha cercato sul motore.

    La nostra offerta: con 3 frasi .

    1.
    3 mesi sempre in prima prima pagina di google 499 � invece di 570 � risparmi 71 �
    2.
    6 mesi sempre in prima di google 830 � invece di 1140 � risparmi 210 �
    3.
    12 mesi sempre in prima di google 1970 � invece di 2280 � risparmi 310 �

    i prezzi escludono il settore turistico e pubblicitario, contattaci per avere un preventivo adatto.

    saluti

    chief manager , yyyyyyyy

    xxxxxxx. TEL 348xxxxxx

    http://www.bbbbb.eu

    per cancellare al vostra email scrivi qui (senza nessun link per la cancellazione)… ora… scatta la denuncia al garante oppure chiamo al cellulare questo signore e gli spiego un paio di cose???