Pepper, l’amico Robot

2145

Pepper, il Social RobotChiunque abbia visto film come “L’uomo bicentenario” con Robbie Williams del 1999 o “Io Robot” con Will Smith del 2004, si è trovato a desiderare un futuro oppure ad essere terrorizzato all’idea di convivere con un Robot.

Da oggi è possibile vivere quest’esperienza grazie a Pepper, Social Robot sorridente e tuttofare, dell’azienda francese Aldebaran Robotics sviluppato per SoftBank!

Pepper al momento è commercializzato solo in Giappone e prodotto in 200 esemplari ma, siamo certi, arriverà presto anche da noi vista la cittadinanza d’origine europea  e considerato che l’azienda creatrice ha già ricevuto numerosissime prenotazioni d’acquisto.pper interagisce con le persone

L’era del Robot domestico è iniziata!

Pepper interagisce dialogando con le persone e ne capisce i gesti, le emozioni e le espressioni; si muove autonomamente e riconosce le voci. Inoltre, espandendo il software creato in collaborazione con IBM, sarà in grado di dare informazioni commerciali arrivando ad essere un valido aiuto all’interno delle aziende che ne faranno richiesta, acquistandolo o affittandolo, e personalizzandolo a seconda delle esigenze.

Una dei fortunati proprietari di Pepper è la giornalista giapponese Tomomi Ota che, per curiosità ed una buona dose di eccentricità, convive con il robot portandoselo ovunque, in metropolitana come al tempio e, perfino, nel negozio del padre dove accoglie i clienti e risponde a domande sulle caratteristiche degli oggetti in vendita.

Pepper al tempio con la sua amica Tomomi

Il prezzo è di circa € 1.600 per la versione domestica e circa € 200 al mese per i servizi offerti da Softbank, arrivando a circa € 15.000 per la versione aziendale completa di software pre-installati a seconda delle mansioni che Pepper dovrà svolgere. Nestlè, ad esempio, lo impiega come commesso nella vendita di macchine per il caffè e si pensa ad un utilizzo anche nelle scuole giapponesi come aiuto nell’apprendimento.

Pepper cameriere

Pepper è più di un robot” cita SoftBank “è un umanoide a cui piace interagire, dialogare ed evolvere con te grazie alla sua capacità di memorizzare tratti della personalità e preferenze individuali adattandosi all’ambiente ed agli stimoli che lo circondano”.

Pepper impiegato d'azienda

Insomma, il futuro che immaginavamo guardando i film, è ora realtà! E se da una parte ci sarà sicuramente qualcuno che storcerà il naso al progredire della tecnologia, è pur vero che viviamo nel secolo delle evoluzioni! E l’introduzione in casa di un robot, sembrerà strana solo fino alla prossima stravagante ma utile invenzione…