La minaccia a Youtube arriva dalla Cina

785

Si chiamerà Youku Tudou e in Cina si configura già come il rivale di Youtube. Ce la farà? Scopri di più in questo articolo!

 

 

 

Dalla fusione di due servizi di condivisione video cinesi, Youku e Tudou, probabilmente sta nascendo il rivale del colosso Youtube. Sembra strano pensare che il servizio non sia presente in ogni parte del mondo, visto l’uso massiccio che se ne fa in Occidente, eppure, causa censura, Youtube non è visibile in Cina se non tramite proxy e vpn. Insomma, il campo è aperto per nuovi progetti, e questa fusione chiaramente nasce in vista della conquista di un territorio che, in Cina, rimane frazionato.

L”unione permetterà forse a questi due servizi di espandersi e diventare dei veri competitors di Youtube anche in altre parti del mondo? Per ora non si spera in altro  che nella buona riuscita della fusione, che in ogni caso è partita sotto una buona stella: il servizio Youku Tudou infatti non è soggetto a restrizioni di visualizzazione o durata dei video uploadatie può addirittura trasmettere programmi e film.

Che sia questa la vera arma del nuovo progetto? Riuscirà a far naufragare Youtube, che pure gode di ottima salute?

Staremo a vedere!