If I Die, l’app che lancia i tuoi messaggi su Facebook anche se sei morto

476

Si chiama If I Die l’applicazione che permette di fare testamento su Facebook e di programmare dei post di saluto anche dopo la propria dipartita.

 

 

 

Quando morirò, chi aggiornerà la mia pagina Facebook?“. Chiaramente vaneggiamo a pensare che una simile frase possa essere pensata o addirittura pronunciata da un social media addicted. A chi verrebbe mai in mente di preoccuparsi di questo particolare, ovvero un account Facebook deceduto per forza di cose come il proprietario (tra l’altro), moribondo, senza uno status ad animarlo, un link da Youtube, un tag, un Like?

Eppure a qualcuno è venuto in mente: ai creatori dell’applicazione If I Die, per esempio. Basta installarla sul social network per accedere al servizio esclusivo, che prevede la possibilità di registrare post, video e messaggi dedicati agli amici, da postare una volta… morti.

Insomma, la febbre da social impazzerebbe anche dall’aldilà. Così, al momento della vostra dipartita, potrete insignire 3 fortunati amici del titolo di “annunciatore ufficiale della mia morte“, e , una volta constatato il decesso, lo comunicheranno all’applicazione, che quindi partirà con la pubblicazione dei contributi e dei contenuti che avrete conscenziosamente programmato prima di esalare l’ultimo respiro.

Insomma, una rivoluzione per quanto riguarda il mondo social: una garanzia di vita eterna per tutti. Esserci, almeno virtualmente, per sempre.